In forma e belle anche in Menopausa

 

La maggior parte delle donne acquista circa 5-6 Kg durante il periodo della menopausa, usualmente in maniera lenta e progressiva, fatta eccezione per i casi di menopausa precoce o indotta chirurgicamente, in cui l’aumento di peso è brusco ed avviene per lo più totalmente entro i primi mesi dall’ultima mestruazione.

Il tipo di modifiche strutturali che l’organismo femminile subisce sono diverse da quelle che si verificano in corso di un normale “ingrassamento” dovuto ad un aumentato introito calorico.

Le donne, durante la vita fertile, tendono ad ingrassare sui fianchi e sui glutei; durante la menopausa invece si verifica quello che viene normalmente riferito come ingrassamento “apple shape”, a forma di mela, ossia una distribuzione localizzata di adipe sull’addome. E tutto ciò indipendentemente da alterazioni della dieta: sebbene il regime alimentare resti immutato, si inizia ad acquisire peso.
Inoltre, si ha uno “sgradevole” aumento del grasso a livello del pube, delle ginocchia e delle braccia. Questo grasso ha un’apparenza dura, bianca e atrofica!
Non solo si ingrassa, ma si ha un “cambiamento” della disposizione del grasso con notevole aumento delle masse grasse e diminuzione delle masse magre (muscoli).
Sono infatti gli squilibri ormonali, agendo oltre che sul meccanismo della fame anche su quello del metabolismo corporeo e sulla disposizione del grasso, a determinare questa alterazione della normalità.
Gli ormoni coinvolti sono diversi:
in primis gli estrogeni, i quali vengono normalmente prodotti dalle ovaie, ma in menopausa la loro sintesi decresce vertiginosamente ed essendo questi ultimi prodotti anche dagli adipociti, le cellule di stoccaggio del grasso, l’organismo incrementa la produzione di adipociti nel tentativo di supplire la mancanza. Questa è la prima causa di un’anomala distribuzione del tessuto adiposo.
Aumento degli androgeni, responsabile della disposizione “maschile” del grasso corporeo
e una riduzione del progesterone, che sebbene non responsabile direttamente dell’aumento di peso crea una sensazione di gonfiore e pienezza dovuti alla ritenzione idrica.
I livelli di testosterone si abbassano. Il testosterone, uno dei principali ormoni maschili, è presente anche nella donna e partecipa alla creazione di massa muscolare, la quale tramite l’attività contrattile e la respirazione cellulare brucia gran parte delle riserve energetiche del nostro corpo. Una riduzione dei livelli di questo ormone quindi dal punto di vista biologico si traduce in una riduzione della capacità di dissipazione dei grassi in energia.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “In forma e belle anche in Menopausa

  1. Dott. Fiorella ho i problemi da lei citati che riguardano sia la menopausa che l’introito di cibo e mi ritrovo a pesare 80 chili tutti localizzati su pancia,glutei ecc. Volevo sapere se lei viene in Sicilia x un consulto oppure mi dia un indirizzo dove io posso contattarla, grazie

  2. Buongiorno Dottoressa. Ho 50 anni e vorrei trovare un medico con un apprroccio globale. Mi spiego meglio. Faccio abitualmente fillers riempitivi, botulino ed ho fatto anche il termage con risultati abbastanza soddisfacenti. Tuttavia non ho trovato un medico che mi segua su tutta la linea. Voglio dire un medico che ti consigli oltre ovviamente ai trattamenti di medicina estetica e chirurgica anche i migliori integratori adatti a te, le creme ideali per latua pelle ecc. Mi è parso invece che lei abbia proprio un approccio di questo tipo. Mi interesserebbe sapere se lei visita anche a Torino o solo a Milano. In ogni caso mi piacerebbe fissare un appuntamento con lei. Mi comunica dove posso rivolgermi? Grazie.

Rispondi a silvia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *